lunedì, dicembre 31, 2012

Le mie letture 2012

Eccoci di nuovo all'appuntamento con le mie letture del 2012.
Per chi volesse vedere anche ciò che è stato letto negli anni scorsi vi indico i link relativi: 2010 e 2011.

Come per l'anno scorso spero che questo post vi possa dare qualche spunto.

NB: il link del titolo vi porta alla pagina relativa su www.anobii.com,


  • "Mangia, prega, ama" di Elizabeth Gilbert
    More about Mangia Prega Ama
    Mi è piaciuto molto, un libro diviso in tre parti che raccontano le tre fasi di una ricerca introspettiva della protagonista, passando dai piaceri materiali a quelli spirituali infine all'amore.
  • "Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo - Il ladro di fulmini" di Rick Riordan
    More about Il ladro di fulmini
    Amo il fantasy e su consiglio di mio figlio (che si è letto tutta la serie!!) ho cominciato a leggere il primo. Bello perché riprende la mitologia e la storia prende. Per gli amanti del genere è imperdibile.
  • "Eragon" di Christopher Paolini
    More about Eragon
    Periodo fantasy continuato con Eragon: bello il racconto anche se non all'altezza del Signore degli Anelli che (secondo me!) voleva imitare. Comunque avvincente. Il film che ne è stato tratto non ne rende merito.
  • "Cento regole per motivare te stesso" di Steve Chandler
    More about Cento regole per motivare te stesso. Come riconoscere le tue potenzialità e diventare finalmente la persona che potresti essere
    Il solito libro con un elenco di consigli, ma questo è stato utile. Consiglio di leggerlo perché si trovano molti spunti di riflessione.
  • "Breaking dawn" di Stephenie Meyers
    More about Breaking dawn
    Prima di vedere l'ultimo film ho voluto leggere il libro. I primi mi erano piaciuti (tra alti e bassi). Questo  non è male, conclude la saga nel migliore dei modi, tutti contenti!
  • "Manuale di organizzazione per gente disorganizzata" di Douglas C. Merrill
    More about Manuale di organizzazione per gente disorganizzata
    La scrittura è sciolta e leggera, si legge piacevolmente e velocemente, ma... Il titolo non è descrittivo del libro. Credo che l'autore, anche se non intenzionalmente, abbia parlato così tanto e tanto bene degli strumenti Google da perdere di vista l'argomento organizzazione in senso lato. Ho trovato il libro utile per capire come meglio usare Google Calendar, Google Mail ed altri strumenti Google ma niente altro di più. Mi è sembrata più un'operazione pubblicitaria di Google. Inoltre, riportare come esempio di organizzazione (o disorganizzazione) una vicenda personale molto molto pesante e triste non ha contribuito a migliorare il libro (alcuni esempi non li ho capiti o li ho trovati fuori luogo). Non vale i soldi dell'acquisto... se lo trovate in biblioteca forse allora varrebbe la pena di leggerlo.
  • "Mansfield Park" di Jane Austen
     
    More about Mansfield Park
    Il libro non è brutto ma dalla Austen mi aspettavo qualcosa di meglio. I film che ho visto prima di leggere il libro non hanno contribuito a farmi una opinione migliore del libro stesso e comunque non sono fedeli alla storia originale. La storia d'amore tra Fanny e suo cugino è stata liquidata nelle ultime due pagine... peccato... era quello che stavo aspettando di veder descritto con dovizia di particola
  • "La biblioteca dei morti" Glenn Cooper
     
    More about La biblioteca dei morti
    Mi è piaciuto molto, un giallo da leggere tutto d'un fiato. Il colpevole si scopre facilmente, ma la trama tiene legati al libro fino alla fine. Da leggere.
  • "L'arte delle liste" di Dominique Loreau
    More about L'arte delle liste
    Libretto di facile e veloce lettura. 
    Offre spunti per appunti pratici ma anche per riordinare le proprie idee sulla propria vita, fare un punto della situazione, un primo passo per una ricerca di sé. 
    Lo consiglio.
  • "Il diario di Bridget Jones" di Helen Fieldin
    More about Il diario di Bridget Jones
    L'ho letto per svago ma è la prima volta che trovo il film più bello del libro!!!
  • "Diario di scuola" di Daniel Pennac
    More about Diario di scuola
    Un libro sulla scuola scritto da un ex somaro. Note dell'infanzia e note da adulto quando, diventato insegnante, si è trovato davanti studenti somari quanto lo era stato lui! 
    Un libro che consiglio agli insegnanti e agli studenti per ritrovare un po' sé stessi e un po' dell'altro.

- ho letto 15 libri
- per un totale di circa 5300 pagine

Vi invito a visitare la mia libreria su Anobii (sono iscritta come Hobbylory!).

2 commenti:

  1. Risposte
    1. eppoi ci sono i libri del 2013 a questo link
      http://tatone2001.blogspot.it/2014/01/le-mie-letture-2013.html

      Elimina

Vi possono anche interessare...

Related Posts with Thumbnails